Consigli "mistici"

I consigli "mistici" sono una di quelle cose che magari quando non ne usufruisci per un po’ di tempo rischi di non ricordartene più, ma poi quando torni a godere dei suoi vantaggi dici a te stesso "ecco cosa mi sono perso ultimamente". C’è da dire che se tu e l’autore di questi consigli siete insieme in uno dei negozi dell’usato più fighi del pianeta, allora è l’occasione ideale per carpire le sue indicazioni e trasformarle immediatamente in acquisti che, è matematico, daranno enormi soddisfazioni, anche perchè, male che ti vada, spendi tre sterline, per cui hai più voglia di rischiare…

Tralascerò in questa sede i consigli sui dischi datati ma mi concentrerò sui due più recenti:

The Fever In The City Of Sleep qui sono stato un po’ titubante, nel senso che il primo l’avevo ascoltato un paio di volte (per fortuna mi era stato masterizzato e non l’avevo comprato) dopodichè avevo cercato l’angolino più lontano dell’ultimo cassetto e lì l’avevo riposto ad eternum. "No no vedrai che questo è diverso". E decisamente lo è! Un disco nervoso, inquieto, sempre in divenire, che ti trascina nella sue atmosfere di surreale viaggio psichedelico-lisergico-ansiogeno. Un disco per palati fini e cuori forti. fantastico. E se ancora non vi fidate leggete questa recensione, che è il miglior modo di far capire quello che ci si deve aspettare da quest’opera stupenda.

De Rosa Mend non ho mai amato troppo parlare di musica "per etichette" nel senso di dire "se l’ha pubblicato la tal etichetta è una garanzia". Certo che però inizio a pensare che per la Chemikal Underground possa fare un’eccezione, visto che, al di là dei suoi grandi nomi, anche in questo caso certamente meno noto ai più la prova è superata brillantemente. Siamo in un ambito indie rock di stampo cantautorale piuttosto tormentato, per cui nulla di innovativo, ma un disco che ha tutto al posto giusto senza che nulla appaia come troppo studiato o calcolato. Una produzione quindi curata ma che non toglie al disco nulla in quanto ad intensità emotiva, e soprattutto una scrittura di spessore ed un voce molto espressiva e che mostra una buona varietà di tonalità e timbri vocali. Bravi, speriamo che si facciano conoscere quanto basta per poterli seguire anche in futuro.

Nota a margine: molto carini i Feeling dal vivo, certo, non sarà il concerto che ricorderò tra dieci anni, ma nemmeno il disco lo è, per cui non potevo certo aspettarmi di più. Una buona energia nel suonare ed un certo sforzo di coinvolgere il pubblico, che è sempre una buona cosa, oltre ad una certa capacità di tenere il palco. L’unica pecca che rilevo è che l’atteggiamento dei cinque appariva un po’ troppo studiato, quasi che stessero eseguendo degli schemi, senza mostrare troppo di divertirsi, però sempre meglio le pose studiate ma mobili e comunque semplici che quelle immobili e di chi se la tira. E poi certo di può essere un filino più sciolti nel suonare dal vivo insieme, però adesso sembra che non abbiano meritato se dico così, invece sono stato pienamente soddisfatto nonostante queste piccole mancanze assolutamente colmabili anche a breve.

Annunci

Pubblicato il settembre 26, 2006 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. un saluto da pushkar (che segue molto il tuo blog!)
    ascio

  2. E che cazzo s’ sti RSS? Mi spiaghi dottore 🙂
    ASKIOTEEEESSSSS!!! la tua assenza mi costringe ancora a giocare forse un paio di partite coi Moreti, che non si trovano portieri all’altezza (pensa te come sono messi…). Ma se stai bene meglio così. Ma non dovevi essere a Varanase’ Ndo sta st’altro posto?

  3. Ormai ti conosco come le mie tasche 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: