Torino

Intanto è online il mio live report del concerto dei fine settembre dei Feeling

Poi dicevamo di Torino. Viaggio d’andata tutto bene, arriviamo al locale e ci rendiamo conto che non è esattamente un posto fashion, dato che in pratica è un circolo per anziani usato anche di sera. Però la sala da ballo è semplice ma carina, soprattutto le luci sono essenziali ed efficaci allo stesso tempo, e poi la sala dove si è tenuto l’aperitivo e noi abbiamo messo musica sipresta molto a questo genere di cose. Carlo, il direttore artistico, è un ragazzo molto simpatico e alla mano, e ci dice che per lui l’aperitivo ha solo lo scopo di far arrivare la gente un po’ prima, che così quando inizia la serata non è proprio deserto. Iniziamo ad armeggiare con la consolle alle sette e mezza, e per tre ore circa gli avventori si possono contare sulle dita di due mani, ma poi la sala diventa discretamente affollata, e chi arriva non si risparmia certo col bere, per cui lo scopo è stato raggiunto, e sono stato contento id aver dato un contributo in questo. D’accordo che la gente è venuta solo perchè c’era qualcuno che metteva musica e non perchè c’erano Barto e Caterina, per cui potevano esserci anche Pinco e Pallino che sarebbe stata la stessa cosa, però sta di fatto che non c’erano né Pinco e né Pallino, ma c’erano Barto e Caterina, che tra l’altro hanno anche fatto la loro porca figura. Finiamo a mezzanotte e un quarto e Carlo è il ritratto della soddisfazione e ci fa un sacco di complimenti e noi siamo contenti per lui, e anche per noi perchè ci siamo davvero divertiti. La serata finisce allo spazio 211, davvero un bel posto dove incontriamo vari personaggi a noi noti, e anche questo ci ha fatto molto piacere. Altrettanto soddisfacente, almeno per me, è stato il risotto al Nebbiolo con lardo che mi sono scofanato a pranzo, mentre una tragedia è stato il ritorno: 40 minuti dal centro di Torino alla tangenziale e, giuro che è vero, DUE ORE dalla tangenziale all’autostrada!! Vabbè alla fine è stato un intoppo marginale, spero che ci siano altre occasioni per passare di lì, ne è valsa davvero la pena!

Annunci

Pubblicato il dicembre 18, 2006 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. ahaha! ogni tanto torino sembra milano, anche nel traffico. che ci vuoi fare? alla prossima.

    d.

  2. ma sai che anche io ho avuto le stesse sensazioni quando sono entrata?
    però m’è piaciuta la trasformazione che ha fatto..

  3. Ma è mai possibile che quando ti metti in viaggio in macchina tu c’è sempre qualche intoppo??!!? 😉

  4. non centra niente ma.
    ho sentito che stefano (fiore) se ne va dal torino.
    per?
    la roma.
    sono basita.
    e non capisco perchè si voglia allontanare da me, quando tutti sappiamo che invece dovrebbe avvicinarsi.
    amen.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: