Il 2007

Finora, inutile negarlo, questo 2007 musicale si sta rivelando di gran lunga il peggiore di ogni altro anno nel quale ho avuto modo di seguire le usacite discografiche con una certa costanza.
Non è che i bei dischi manchino, è che non lasciano tracce sufficientemente profonde, e dopo pochi giorni si passa all’ascolto di qualcos’altro, perchè quello che si stava ascoltando non è stato abbastanza appagante.
Almeno per me è così, non so chi possa essere d’accordo.
Più che altro, secondo voi, è colpa della qualità dei dischi in sé o del fatto che c’è sempre più roba in giro, quindi si è portati a non dare la dovuta attenzione ai dischi per la tentazione di conoscerne sempre di più?

Lancio questa discussione anche sui due forum musicali che frequento, vediamo cosa ne uscirà fuori

Annunci

Pubblicato il maggio 27, 2007 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. la seconda che hai detto. se dessi meno peso alla smania di ascoltare tutto e lasciassi che le cose arrivassero da te per caso, te la godresti di piu.

  2. Si scarica troppa roba, ma soprattutto c’è un sacco di aria fritta in giro. Comunque ti ho risposto su indiejunkies. 🙂

  3. stavo per scrivere “la seconda che hai detto” ma sono arrivata tardi……….

    evabè, resta comunque quella che voto… mi rendo conto che l’unico modo che riesco ad avere per approfondire seriamente un disco negli ultimi tempi è recensirlo…

    in ogni caso, la smania di procurarsi roba nuova forse è anche legata al fatto che difficilmente qualcosa riesce ancora a “stupire”. no, più che difficilmente diciamo raramente. che non significa che sia tutta spazzatura, ma molto spesso non c’è quel qualcosa in più che ti causa l’innamoramento folle ed irreversibile (almeno a me succede così) e quindi dopo un pò di ascolti lasci perdere e passi ad altro. però tante volte poi ti ricredi e rivaluti, riscopri…. boh, non so, in effetti sto dicendo una cosa e il contrario dell’altra…
    sarà una via di mezzo, magari?

  4. Premetto che non sono daccordo con la tua tesi per cui quest’anno sia musicalmente scadente. Il 2006 è stato decisamente peggiore secondo me. Comunque io sono tra quelli che si divertiva di più quando ascoltavo 20/30 cd all’anno. Si compravano, si ascoltavano e riascoltavano fino all’ultima nota. Avevo il tempo per capirli e godermeli. Ora Ne ascolto 20 al mese e ho la netta impressione di non sapere più cosa mi piace e cosa no. Mi danno tutti solo noia.

    Mdi2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: