Everybody here comes from somewhere

– La Piacenza-Brescia resta il mio tratto autostradale preferito, tutto dritto e con pochissimi veicoli.

– Ascoltare il nuovo disco dei REM in macchina a ripetizione ti fa l’effetto di passare da "sì carino ma tutti questi elogi misembrano esagerati" a "beh però dai non è davvero niente male" a "gran figata di disco!". Supernatural Superserious si candida a canzone dell’anno, e Hollow Man la segue a ruota, nonostante non sia una cover dei Kula Shaker

– Che gli A Toys Orchestra ora suonino i brani in versione quasi sempre più potente rispetto al disco mi era già stato detto. Ho avuto bisogno di un paio id canzoni di ambientamento, ma poi ho apprezzato la novità. E poi un gruppo che suona di seguito Ease Off The Bit, Cornice Dance e Invisible, fondamentalmente può fare quello che vuole.

Stasera intervista e concerto con gli Shout Out Louds

Annunci

Pubblicato il marzo 25, 2008 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. sospetto che i rem non sappiano nemmeno chi sono, i kula shaker 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: