10 dischi italiani

Mancava solo questa di classifica. Non che quest’anno sia stato esaltante, ma s sprazzi si è sentita della bella roba. Ho comunque enormi aspettative per il 2010, tra Numero6 + Brizzi, gli Eva Mon Amour ancora (queste sono certezze, dato che i dischi li ho già ascoltati), Grimoon, Amor Fou, Non Voglio Che Clara, Perturbazione, Canadians, Denise, Trabant, Kobenhavn Store e i miei amici Isabel At Sunset, e chissà se si rifaranno sentire gli A Toys Orchestra e/o gli Yuppie Flu e/o Emanuele Lapiana ancora come N.A.N.O. o come vorrà lui; inoltre promettono bene gli Iori’s Eyes, anche se li ho ascoltati solo live in acustico. Intanto comunque il 2009 ha offerto ciò

01. Valentina Dorme La Carne
02. Eva Mon Amour Senza Niente Addosso
03. The Zen Circus Andate Tutti Affanculo
04. My Awesome Mixtape How Could A Village Turn Into A Town
05. Vegetable G Calvino
06. Ariadineve Buone Vacanze
07. Annie Hall Carousel
08. Mimes Of Wine Apocalypse Sets In
09. Intercity Grand Piano
10. En Roco Spigoli

Ho avuto molte soddisfazioni dagli ep, tipo Amor Fou (miglior canzone dell’anno con Filemone E Bauci, secondo me), Denise, Francesca Lago, Paolo Benvegnù, Hacienda, i miei amici Bancale, No Seduction, Caludia Is On The Sofa.
Avrei messo i Chaos Physique ma non so se considerarli italiani visto che il cantante e leader è francese, quindi non li ho messi, ma il disco merita. Carini anche Il Disordine Delle Cose.
Dente, così celebrato, non l’ho nemmeno ascoltato, non lo so, non mi ispira, nel senso sembra bravo ma non mi dà l’idea di uno che mi possa prendere. Di un altro disco celebrato, quello di Edda, non ho ascoltato nemmeno mezza nota, ma non l’ho fatto apposta, è successo così, tanto il 14 gennaio vado a vederlo vicino a casa mia e capirò se mi piace. Anche Giardini Di Mirò, Teatro Degli Orrori e Giuliano Dottori non li ho ascoltati, non per mia scelta ma perchè è capitato, rimedierò. Dei Ministri quelle canzoni che ho ascoltato, e anche il loro live acustico, non mi hanno detto niente. Brunori SAS l’ho visto dal vivo e mi è sembrato molto spravvalutato, seppure non malvagio. La Fame Di Camilla hanno un discreto potenziale, ma finora l’hanno espresso solo in parte, almeno questa è la mia impressione.

Auguri a tutti di un buon 2010, il post riepilogativo dell’anno a sto giro non ho voglia di farlo, è andato comunque più o meno tutto bene come quasi sempre.

Annunci

Pubblicato il dicembre 30, 2009 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 17 commenti.

  1. eh, quello degli En Roco, mi sarebbe piacuto ascoltarlo. diciamocelo, certi dischi o li compri dai diretti interessati o non li trovi più da nessuna parte, nemmeno illegalmente. dd2

  2. Io infatti l’avevo avuto come promo… la recensione è su indie-rock, se vuoi saperecosa potresti aspettarti.

  3. Numero6 + Brizzi cosa cosa cosa? Pubblicano Il pellegrino dalle braccia d’inchiostro o altro?

  4. uhhhh gli iori’s eyes ^_^

  5. Anonimo sì lo pubblicano a gennaio, io ho avuto il promo a scopo recensione ed è spaziale!

  6. Fantastico!! Li avevo sentiti dal vivo quando erano in giro un paio d’anni fa e poi quando avevano messo i demo su myspace. Non vedo l’ora, anche perchè è uno dei miei libri preferiti in assoluto.
    trimmtrabb

  7. Io li avevo visti live nel 2007 ad Italia Wave e già allora mi avevano impressionato.

  8. beh il fatto che tu non abbia ascoltato almeno 2 dei dischi italiani dell’anno inficia non poco sulla validitò di questa classifica: Brunori SAS e Il Teatro degli Orrori NON POSSONO restare fuori da questa classifica, stesso discorso per i Marcilo Agro e il Duo Maravilha o i Guano Padano……

    Mettere nomi a caso per riempire 10 posti di una classifica lascia il tempo che trova……

  9. Mi avrebbe intrigato molto ascoltare i Vegetable G, "Genealogy" l’avevo apprezzato parecchio. Com’è quest’ultimo?
    Dente non l’ho ascoltato nemmeno io, lo apprezzo solo a piccole dosi (il pezzo ne "Il paese è reale" era molto bello però). Giardini Di Mirò pregevolissimo ma da ascoltare con molta testa. Il nuovo de Il Teatro Degli Orrori mi è piaciuto, ma non pensavo potessero interessarti.
    Inspiegabilmente per la serie "Non credevo che potessero piacermi e invece…" il mio disco italiano dell’anno è quello degli Uochi Toki, "Libro audio".

    @Anonimo: ma chettefrega, è la sua di classifica e non ha di certo messo nomi a caso. Non sei attento!

  10. Anonimo, su Brunori mi sono già espresso, qui ed in un altro post di questo blog, per il resto direi che è chiaro fin dall’inizio che la classifica che ho fatto ne ha già ben poca di suo di validità, quindi non vedo come possa essere ulteriormente inficiata…

  11. Felson, Calvino è mille volte meglio di Genealogy! C’è la mia rece su indie-rock.it se vuoi approfondire cosa ne penso.

  12. Non sono qui’ a commentare nulla riferito ai tuoi dischi italiani dell’anno…volevo farti solo gli auguri per un super 2010!

    Un abbraccio,
    Elena

  13. mmmm… mi sa che posso commentare solo i fuori classifica!
    Allora, accetto il tuo (pre)giudizio su Dente perchè faccio spessissimo anche io così; ma il suo è davvero un bel disco, il ragazzo c’ha stoffa. I Giardini di Mirò che musicano dal vivo il film che scorre sullo schermo, beh, sono davvero emozionanti! Preso da solo, forse, l’album non ha la stessa forza. Sul Teatro degli Orrori io sono eccessivamente di parte, a me piacciono un sacco e quindi ti obbligo a recuperare, ok?

    Ecco, adesso che scopro che il 2010 mi permetterà di ascoltare qualcosa di nuovo dei Non Voglio che Clara (per non parlare di Perturbazione e Numero 6) penso che questo anno stia cominciando col piede giusto!! :))

  14. Elena, tanti auguri anche a te, vengo su a fine febbraio, poi ti dico bene!
    morgania, ok io lo recupero Dente, però anche tu dovresti recuperare qualcosa della mia classifica, almeno i primi due!

  15. Recupero, promesso! anche se non sono gli album più semplici da trovare, eh!! Chissà quanto ci metto a… farli miei!

  16. cioè, ehm.. non so come.. scusa, ma non vorrei.. insomma, ecco, ma di nostra signora della dinamite te ne sei involontariamente scordato, vero??!?

  17. No, mi manca proprio. Ho capito comunque che devo farla ogni anno la classifica italiana, così poi mi arrivano i suggerimenti su cosa mi sono perso. Grazie a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: