Once in a while

Non sempre il metro di giudizio per capire quanto mi piace un progetto musicale è il numero di volte in cui lo ascolto, per quanto mi riguarda. Ci sono dischi che secondo me sono fatti per essere ascoltati solo una volta ogni tanto, poi ognuno ha i propri, i miei sono quelli esageratamente tormentati e tristi. Se mi capita tra le mani un disco del genere, non mi metterò mai ad ascoltarlo ogni giorno, però non significa che mi piaccia meno di un Northern Portrait che appunto ascolto massivamente. Semplicemente, secondo il mio modo di essere, quel tipo di sensazioni devo comunque prenderle a piccole dosi, con la scarica di emotività che mi deriva dall’ascolto di brani fatti bene che resta immutabile ed apprezzatissima ogni volta che mi viene in mente di riceverla.

Anni fa mi era succesa questa cosa con il disco dei belgi Half Asleep, che ai tempi era stato messo in Rete direttamente dalla band. Oggi mi capita coi due dischi di un progetto chiamato semplicemente S (di cui linko il myspace perchè trovarlo così su Google evidentemente non è facile). Li ho scoperti lo scorso 25 gennaio, a questa serata (nel report linkato spiego brevissimamente la storia del progetto, quindi è inutile che lo rifaccia qui), ed in queste tre settimane, dopo l’impatto iniziale nel quale ho ascoltato i due dischi piuttosto speso, il loro ruolo nella mia rotazione degli ascolti ha assunto quello naturale di essere scelto una volta ogni tanto. A questo punto la prova del nove per capire se mi piace è vedere se l’enorme intensità dei brani mi sembra intatta anche dopo averlo lasciato da parte ed averlo ripreso. E lo scorso sabato pomeriggio è avvenuto esattamente questo, a tal punto che i dischi me li sono ascoltati tutti e due uno di fila all’altro. Non posso quindi che consigliarli ai lettori del mio blog, in attesa di futuri sviluppi per quanto riguarda l’ispirazione di Jen Ghetto, che si sviluppi da sola o con gli ex compagni di band.

Annunci

Pubblicato il febbraio 15, 2010 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: