Dimentica com’è il gusto che hai di me
Dimentica così e non rimpiangerai

Se io fossi polvere scenderei
nei tuoi silenzi e ti direi
"soffia più forte e mi rivedrai davanti a te".

Dimentica cos’è che parla intorno a te
e si muove
Gioiscine perchè è un glicine che sa
di viole, di viole, di viole, di viole

Se io fossi polvere scenderei
nei tuoi silenzi e ti direi
"soffia più forte e mi rivedrai davanti a te"

Annunci

Pubblicato il maggio 20, 2010 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: