Negozi di dischi and more: è davvero tutto finito?

Si è sempre detto che i negozi di dischi non potevano sopravvivere perché non proponevano prezzi abbastanza competitivi rispetto al mercato online. Questo è vero soprattutto in Italia, ma anche fuori la situazione non è migliore, ho visto prezzi nei negozi di dischi anche grossi tipo Fnac in Spagna o in Scandinavia assolutamente spropositati rispetto alla miriade di negozi online che alla fine ti vendono la stessa roba. Ai miei occhi, ma credo non solo ai miei, la Gran Bretagna ha sempre rappresentato un’eccezione, prima per il fiorente mercato dell’usato e per l’intelligente politica dei prezzi relativi ai titoli meno recenti da parte di negozi indipendenti, e poi per come HMV si è adeguata alla situazione e ha iniziato a mantenere il livello dei prezzi in modo da invogliarti ad andare lì e non nei negozi dell’usato/indipendenti, o quantomeno a far sì che l’acquirente non vedesse HMV sempre come una seconda scelta. Qusto valeva soprattutto per i dischi nuovi, che davvero trovavi praticamente sempre a 10 sterline, quindi di solito il discorso era vado da HMV per i dischi nuovi e poi vado nel negozio dell’usato /indipendente per le offerte sui dischi vecchi. Chi mi legge e non è mai stato in UK non ha forse idea della capillarità della diffusione degli HMV, chi invece è stato anche in una sola città britannica sa di cosa sto parlando, in termini proprio di intensità della presenza di HMV nelle città.

Ora, su NME appare la news che HMV andrà in amministrazione controllata, in pratica, se nessuno deciderà di acquistare la compagnia, essa dovrà liquidare i creditori e sparire. Quindi, le domande che mi faccio, e che riporterò qui senza ulteriori pipponi sui supporti di riproduzione della musica e sulle dinamiche del mercato, cose di cui non so niente, è questa: se nemmeno vendendo a prezzi ragionevoli, la compagnia ci guadagna, ma anzi va in fallimento, allora quale speranza c’è per i negozi di dischi? E perché la gente non compra nemmeno a quei prezzi lì? Non ci sono i soldi veramente, oppure ormai si è davvero diffusa l’idea che la musica è gratis e io me la scarico e basta, non solo tra gli ascoltatori occasionali, ma anche tra quelli davvero appassionati? Gli artisti devono davvero rassegnarsi all’idea che la musica si deve farla solo ed esclusivamente per vendere le magliette e fare i concerti, perché ormai è quello l’unico modo per avere delle entrate? Le etichette discografiche e le distribuzioni sono destinate a sparire, tanto l’artista crea la musica e la mette su bandcamp così la gente la ascolta e poi può andare ai concerti e comprare lì e solo lì le magliette e anche i cd? I magazine di musica, online e cartacei, sono destinati a sparire, e con loro gli uffici stampa, tanto chi se ne frega delle recensioni, io vado su bandcamp e ascolto così mi faccio un’idea mia e non filtrata da quella di qualcun altro?

Ok, sono anni che si dice che tutto ciò deve accadere, però sembrava sempre come una cosa destinata a avverarsi tra decenni. Ma ora che non riesce a campare nemmeno il più diffuso negozio di dischi che vende a prezzi buoni nella terra popolata dal maggior numero di appassionati di musica in Europa, mi viene da pensare che tutto ciò avverrà veramente tra pochi anni, altro che tra pochi decenni. Sarà meglio? Sarà peggio? Non posso far altro che prendere atto che it’s evolution, baby? Non lo so, onestamente io sono un abitudinario e se succede davvero quello che ho prospettato avrò bisogno davvero di un periodo per riprendermi e acclimatarmi alla nuova situazione. Vedremo, quindi, già sono scombussolato solo all’idea di questa accelerazione del percorso, ma magari poi capirò che era la cosa migliore.

Annunci

Pubblicato il gennaio 14, 2013, in Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: