Le mie dieci migliori recensioni in assoluto

Ok, ho deciso di provare a autocelebrarmi a qualche mese di distanza dalla mia uscita dal giornalismo musicale attivo. Queste sono le mie dieci recensioni di dischi che mi piacciono di più. Purtroppo mancano quelle di musicboom che non è più online da tempo, scelgo, quindi, solo tra quelle di indie-rock/indie-roccia, ondarock e troublezine. Non c’è un ordine preciso, ho deciso di andare con le prime dieci che mi vengono in mente

Indelicates – Songs For Swinging Lovers

Peter Kernel – White Death & Black Heart

Bambi Molesters – As The Dark Wave Swells

Josh T. Pearson – Last Of The Country Gentlemen

Manic Street Preachers – Journal For Plague Lovers

Guignol – Addio Cane!

Amor Fou – 100 Giorni Da Oggi

Ratafiamm – Low Budget Invasion

Paolo Benvegnù – Le Labbra

E poi niente, non ho saputo trovare la decima, ce n’erano tantissime che avrei voluto mettere ma nessuna mi convinceva più delle altre. E allora lasciamo il post così, con l’indicazione di solo nove recensioni di dischi, in fondo ho sempre detto che il mio istinto era ciò che mi aiutava più di ogni altra cosa a scrivere ed è giusto che mi lasci guidare dall’istinto stesso nella redazione di questa top 10. Anche se poi to 10 non è.

 

 

Annunci

Pubblicato il aprile 25, 2013 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: