L’abbraccio dello sconforto

Questo ritorno degli Embrace è talmente sconfortante che non mi fa nemmeno incazzare. Ascolto queste cose nuove (due a dire il vero, ma bastano e avanzano) e penso a quando mi ero comprato il primo album in cassetta fidandomi solo di Come Back To What You Know, poi penso al primo concerto visto ai Magazzini dove ho conosciuto persone che ancora oggi sono tra le mie amicizie più importanti, poi penso al secondo concerto al Binario Zero nel 2000, preso in giro da un sacco di amici perché andavo da solo a vedere questi sconosciuti invece che andare con tutti al Forum a vedere i Blink 182 all’apice del successo, poi penso a quanto ho difeso il terzo disco nei gruppi in internet dove discutevo ai tempi e dove non piaceva s nessuno e invece io lo trovavo struggente e emozionante, poi penso alla terza e ultima volta in cui li ho visti, nel 2004 all’Hammersmith Apollo, a una serata di XFM scoperta solo il pomeriggio precedente e di cui mi sono comprato l’ultimo biglietto disponibile al box office. Insomma, gli Embrace sono una di quelle band a cui ho legato ricordi importanti e vedere ora i fratelli McNamara che mancano totalmente di rispetto ai ricordi miei ma anche di tutto un vasto gruppo di persone che li ha sempre seguiti e che sicuramente ha ricordi importanti come se non più dei miei (una mia amica ha conosciuto suo marito grazie a loro, per dire), percepire da queste cose nuove che nemmeno si meritano di essere chiamate canzoni tanto sono insulse, nemmeno brutte in sé e per sé, ma proprio insulse e qualunquiste, dicevo percepire questo disprezzo nei confronti di quanto loro hanno significato per tanta gente in nome di non si sa che cosa, perchè mica è detto che con questa roba facciano successone e guadagnino tanti soldi, che poi cazzo li guadagnavano anche prima i soldi, se proprio dovevano tornare potevano rimanere sulle loro cose classiche che tanto sarebbero stati contenti tutti, dicevo vedere questo disprezzo mi crea una reazione che non so spiegare per cui invece di incazzarmi come sarebbe giusto, mi prende lo sconforto, perchè mi sembra di aver buttato via tempo, entusiasmo e soldi per tutto il periodo 1998 – 2006 e questo non me lo merito, io come nessuno di tutti noi. Che tristezza.

Annunci

Pubblicato il marzo 31, 2014 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. duole condividere in toto il tuo pensiero… che dirti barto? sono tra coloro che hanno amato i fratelli mcmanama, specie quelli dell’esordio lo ammetto, non li ho seguiti con il medesimo amore lungo il resto della carriera ma di certo non avrei previsto la deriva emo moderna davvero fuori contesto per un gruppo di classe come il loro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: